|  Sethome |   Bookmark  Contatti  Visitatori in movimento sul sito 9


Torna In Home

L'ente


Attività dell'ente


Diga Monte Pranu


Servizi al Pubblico


Gli atti dell'ente


Utilità del sito


 
 

 
 
 Diga Monte Pranu  --> Dati caratteristici 
     

Dati caratteristici

Cenni Storici


La diga di Monte Pranu è stata realizzata negli anni tra il 1948 ed il 1951.Il progetto primitivo, redatto dal Dott. Ing. E. Battista, risale al 1934 mentre il progetto definitivo e le successive varianti furono redatte dal Dott. Ing. Antonio Salaris, Direttore Centrale Lavori dell'Azienda Carboni Italiani.La costruzione fu curata dall'A.CA.I. (Azienda Carboni Italiani) a mezzo della Soc. An. Impresa Tudini-Talenti di Roma.Le forniture delle apparecchiature meccaniche di scarico e di erogazione furono effettuate dalla S.A.A. Calzoni di Bologna.

La Diga di Monte Pranu è stata Gestita dal consorzio di Bonifica del Basso Sulcis sino al 2009.


Dati caratteristici del serbatoio:

Ubicazione: La diga di Monte Pranu è ubicata nella stretta tra il Monte Pranu ed il Monte Senzu, nei pressi di Tratalias (Cagliari).

Dati principali:
Livello di massimo invaso m.s.m. 43,50
Livello di massima piena m.s.m. 45,50
Capacità d'invaso complessiva mc 63.000.000
Capacità d'invaso utile mc 50.000.000
Superficie del bacino imbrifero direttamente sotteso Kmq 436,00


Caratteristiche della Diga:

Tipo: A gravità massiccia, in muratura di pietrame con malta di cemento, con andamento planimetrico leggermente arcuato (arco di cerchio con raggio di 450 m), tracimabile in sinistra.


Altezza del piano di coronamento a quota 46,50

- Sul piano più depresso delle fondazioni m 54,50
- Sul piano generale di fondazione m 27,00
- Sul piano dell'alveo a valle m 32,00

Franco rispetto al piano di coronamento

- Sul livello di massimo invaso m 3,00
- Sul livello di massima piena m 1,00

Inclinazione del paramento a valle

- Dal coronamento a q. 44,50 verticale
- Da q. 44,50 a q. 35,66 raccordo circolare R=m 14,92
- Da q. 35,66 alle fondazioni 0,74

Altre caratteristiche

- Inclinazione del paramento a monte 0,05
- Sviluppo medio del coronamento m 216,00
- Volume della diga mc 54.000.000


Opere di scarico:

Scarico di superficie: E' costituito da otto luci sfioranti della lunghezza complessiva di 68 m con soglia a q. 43,50, ricavate in fregio al coronamento nella parte sinistra della diga. Lo scivolo è stato profilato in modo da consentire l'accompagnamento della lama tracimante

Scarico di erogazione: E' costituito da due tubazioni parallele del diametro di m 1,40, con asse a q. 26,00, attraversanti la diga in destra.L'imbocco è protetto da griglia a sacco; le tubazioni sono intercettate a monte da paratoie lenticolari del diametro di m 1,50 comandabili dal coronamento ed a valle da valvole a fuso poste in apposita cabina.

Scarico di fondo: Consiste in una tubazione metallica del diametro di m 1,40, con asse a q. 15,50, annegata nel calcestruzzo nella parte centrale della diga.La tubazione è munita di griglia a sacco all'imbocco ed è intercettata a monte da una paratoia lenticolare del diametro di m 1,50 comandabile dal coronamento e a valle da una valvola a saracinesca sistemata in apposita cabina al piede della diga.Le acque vengono raccolte in una vasca di smorzamento, rivestita in pietra da taglio trachitica, e quindi restituite all'alveo del torrente.

Portata delle opere di scarico

- Scarico di superficie mc/s 450
- Scarico di erogazione mc/s 26
- Scarico di fondo mc/s 25


Immagini Planimetriche Ingrandibili

DigaA.jpg (40562 byte)

ScaricoD.jpg (57396 byte)

SezioneC.jpg (45054 byte)

PlanimetriaB.jpg (28807 byte)


 

 


Area Riservata all'amministrazione
Inserisci qui User 

Inserisci qui la Password



Area Riservata agli utenti!
Inserisci qui User 

Inserisci qui la Password



Vota nel Nostro sondagggio!
Che ne pensi della nuova veste del nostro portale?
Bellissimo
Molto Curato
Carino
Mediocre



Previsioni meteo

Le aziende

Info Spazio


Previsioni meteo



_ © copyright www.consorziobassosulcis.it 2004-2009